22-05-2006

Salve, dal 1998 ho avuto diverse coliche per

Salve, dal 1998 ho avuto diverse coliche per colestasi alle vie biliari, dai rilievi clinici cistifellea con calcoli radiotrasparenti. e livelli di alt e ggt altissimi fino anche a 300 ma senza ittero. Sono stata sottoposta a ispezione con telecamera alle vie biliari e non risultava nessun passaggio di bile. con l'occasione viene sbloccata chirurgicamente. Fino a oggi ho sempre effettuato terapie farmacologiche con sali biliari a cicli, perchè i calcoli si riformavano ma i livelli ematici non risultavano alterati. Adesso lo stato clinico è cambiato. L'ecografia evidenzia, colecisti con pareti regolari, contiene piccole formazioni litiasiche, le analisi colesterolo totale a 204, bilirubna totale 1,24, indiretta =,97, alt 54, ggt 74. La gastoenterologa dove sono in cura adesso mi consiglia l'intervento chirurgico di asportazione, devo farlo? la cura omeopatica mi può risolvere definitivamente il problema?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
L’intervento chirurgico di asportazione della colecisti in caso di coliche biliari ripetute è certamente indicato e non riteniamo siano utili cure omeopatiche.
TAG: Chirurgia | Chirurgia generale | Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna | Trapianti
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!