Salve dottore 1 anno fa ho avuto una fitta al ventre sopra l osso pelvico tipo uno strappo e la mattina seguente una frequenza di urinare abbondante e il dolore rimane localizzato in quel punto per mesi.dopo alcun giorn mi reco in ospedale forse mi dicono di prostatite ma dalla visita rettale non ho dolore dopo 1 mese frequenza di urinare febbre penso che era acuta ma dopo un po il glande dopo urinato si irrita con la corona dove diventa viola ,mi reco dall urologo eseguo URINE URINOCOLTURA SECRETO SPERMATICO TAC RENI VESCICA PROSTATA ECO ADDOME CON CONTOLLO RSIDUO TRANSRETTALE DOVE APPARE RESIDUO 100 PROSTATA CALCIICATA DA DIRE CHE HO SEMPRE AVUTO RAPPORTI PROTETTI CON SCONOSCIUTI IL MEDICO MI ESCLUDE DI RESIDUO DOPO AVERMI MESSO DOPO URINATO CATATETRE MA IL RISULTATO E' 0 HO FATTO UNA CISTOSCOPIA E ENDOSCOPIA MA NIENTE MI DICE CHE E' TUTTO APPOSTO ANCHE COLLO VESCICALE IL PENE INOLTRE E ' DURO A RIPOSI FORSE DATA DALLA CONGESTIONE INOLTRE 2 ANNI FA HO AVUTO IL COLON IRRITABILE E QUINDI COLITE CRONICA FATTO 3 MESI FA COLONSCOPIA E AFFERMATA COLITE CRONICA POSSIBILE CHE UN COLITICO CIOE 'CHI HA PROBLEMI DI STIPSI ODIARREA SOFFRIRA' DI PROSTATA CMQ NON RIESCO A RISOLVERE IL PROBLEMA COSA POSSO FARE GRAZIE MILLE