Salve Dottore, a mio padre di 53 anni hanno da un po' di tempo diagnosticato una DISMIELOPOIESI CON MIDOLLO IPERFIBROTICO. Dalla biopsia ossea risulta scarsissima cellularità , presenza di megacariociti di piccole dimensioni e dismorfici, discreta quota di elementi blastici e marcato incremento del reticolo argentofilo.Il reparto di ematologia della mia città ha ritenuto opportunocurare la malattia suddetta con cicli di un farmaco chemioterapico (vidaza).Vorrei sapere se il trattamento che mio padre sta seguendo è quello migliore, se ci sono eventuali centri di eccellenza per curare il suo tipo di malattia.Vi ringrazio.