23-02-2006

Salve, dottori. vorrei porvi una domanda che mi

SALVE, DOTTORI. VORREI PORVI UNA DOMANDA CHE MI ASSILLA DA 5 MESI. COME MAI I MIEI VALORI CAMBIANO NEL MODO IN CUI E POSIZIONATO IL MIO BRACCIO, MI SPIEGO MEGLIO SE L'APPOGGIO SUL TAVOLO CON IL BRACCIO DISTESO COME ANCHE FA VEDERE NEL LIBRETTO DELLE ISTRUZIONI IL VALORE è 120-110/65, MA CAMBIA DI MOLTO SE LA MISURO SUL DIVANO CON IL BRACCIO LUNGO IL CORPO 130-135/80 HO FA TTO ANCHE IL MONITORAGGIO DELLA PA E HO NOTATO CHE I VALORI IN POSIZIONE ERETTA 120-140 /75-89 INVECE DA SDRAIATO I VALORI SONO 120-110/60-70 MEDIA GIORNALIERA 124/73 NOTT. 106/ 62. E HO NOTATO CHE ANCHE A MIA MOGLIE CHE E' IPOTESA SUL DIVANO A 104 /65 E SUL TAVOLO A 90/60 COME MAI? QUESTO MI CREA MOLTI PROBLEMI PERCHE' SE A VOLTE MI RITROVO CON DEI VALORI 130-135/80 MISURANDOLA SUL TAVOLO, MI RITROVO CON UNA PA MOLTO PIU' ALTA SUL DIVANO SEMPRE DA SEDUTO, COME MI DEVO COMPORTARE? L'ULTIMA DOMANDA, E' VERO CHE L'AGLIO E IL BIANCOSPINO AIUTANO AD ABBASSARE UNA PA BORDERLINE SE ASSUNTI REGOLARMENTE?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Tutti i valori da lei misurati sono da considerarsi normali. Forse sarebbe opportuno che non si misurasse così spesso la pressione, per evitare che questo divenga una fissazione.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare