salve gentile dottore sono una ragazza di 20 anni dall'età di 13 anni soffro di frequenti extrasistole,che mi sono state diagnosticate all'età di 14 anni all'epoca ho fatto ecografia al cuore e 3ecg e risultarono extrasistole e mi è stato detto che non erano nulla di grave anche se in una giornata ne avevo molte,da allora le ho sempre avute ma per... Leggi di più 3-4 anni erano molto diminuite, da un anno a questa parte sono ritornate e sembrano essere aumentate soprattutto nell'ultimo mese,ho fatto un elettrocardiogramma in ospedale per day-hospital a luglio per una visita ginecologica e l'infermiera dal tracciato ha detto che era tutto apposto anche se è stato molto veloce nel farlo quindi non so quanto possa essere attendibile.Da un mese ho dei dolori forti al petto a livello del cuore non so se siano semplici dolori intercostali o sia piu grave anche se li ho in concomitanza del freddo ma ho anche queste fastidiosissime extrasistole che a volte compaiono dal nulla,ma piu frequentemente quando faccio anche lievissimi sforzi improvvisi tipo uno sbadiglio,una forte risata,un colpo di tosse,se mi chino atterra per prendere qualcosa,di intensità sono forti e sono anche 5o6 una di seguito all'altra senza interruzione,e mi gira anche la testa,non so se sono io che mi fisso ma è una bruttissima sensazione.Ci sono periodi che non le avverto proprio e altri che le ho tutti i giorni. E possibile che queste extrasistole possano essere pericolose nelle condizioni in cui si verificano?dall'ecg che ho fatto recentemente(a luglio)se erano maligne si vedevano?si riscontravano aritmie cardiache dal tracciato?è possibile che se anche 5 anni fa era tuttto apposto anche dall'ecografia e dall'ecg ora sia cambiato tutto e siano pericolose?la ringrazio in anticipo e mi scusi se mi sono dilungata ma sono preoccupatissima