Salve, ho 26 anni. A marzo 2003 improvvisamente,mi è capitato di avere il "fiato corto". Mi era già successo, in passato, di avere quest'impressione ma passava andando a dormire. Da quell'episodio, invece, capita che duri anche diversi giorni (al mattino mi sveglio ed è ancora presente) poi, durante il giorno va e viene (a volte dura tutta la... Leggi di più giornata ed è molto fastidiosa, altre volte scompare quasi subito, alcune volte è più pronunciata, altre meno). Ci sono periodi in cui non compare, poi magari dura una decina di giorni e passa. A questa sensazione è accompagnato un senso di oppressione in corrispondenza del seno sinistro; normalmente però basta un respiro più profondo o uno sbadiglio forzato per darmi sollievo; anzi la cosa fastidiosa è proprio questo senso di oppressione, anch'esso non costante (sbadigliando mi cola poi il naso, ma è solo "acqua"). Ad Aprile 2004 ho avuto un forte mal di gola con placche. Mi sono sottoposta ad Antibiotici ed antimicotici ma fino a circa 3 o 4 mesi fa il mal di gola ricompariva con cadenza più o meno mensile. Da ottobre circa (almeno che io sappia) ho quotidianamente la febbriciattola (37.3 circa). Ho fatto molte analisi, Ecografia al collo, raggi alla schiena, ecografia alle mani ma l'unica cosa che mi è stata riscontrata è la Proteina c-reattiva leggermente sballata. Altro fastidio che accuso è una sensazione di tachicardia a riposo. Da 15 giorni a questa parte ho cominciato a fare un pò di ginnastica a corpo libero (15 min) e 20 min di ciclette ma i battiti in pieno sforzo non hanno mai superato i 165 e si rinormalizzano nell'arco di una decina di minuti, anche se normalmente, a riposo, sono attorno ai 90.