Salve,ho 32 anni, 1,90m x 106kg, non fumo, non bevo, faccio una vita abbastanza attiva..il mio problema è che di famiglia soffriamo (padre, nonno) di episodi di extrasistolia e picola aritmia del battito..ho fatto, ormai l'ultimo 6 anni fa ECG ed ECG sotto sforzo un po' più di tempo fa per idoneità in piscina non è mai risultato nulla, tutto... Leggi di più negativo.e se le avvertivo erano sporadiche.Analisi del sangue nella norma tutti i valori (fatte un anno fa), pressione 130-83 con 63 battiti al minuto.Sport praticati, corsa (6km al dì fino ad una anno fa), calcetto una volta a settimana, passeggiate.il mio problema è che a seguito di un incidente stradale di una anno fa ho avuto la frattura dell scafoide (rognosa) e sono stato fermo per cira 1 anno acquistando una 20ina di chili (tendo ad ingrassare velocemente)in seguito ad un peridodo di molti cambiamenti e (credo) stanchezza ho avuto per 10-12 giorni episodi molto più frequenti di extrasistole durati anche per ore, tipo battito-pausa-battito più intenso..sopratutto da sdraiato ma in generale spesso...ho notato però che in passato distraendomi o cambiando posizione, facendo altre cose, spesso passavano, mentre stavolta mi hanno abbastanza stressato durando ore e essendo di vario genere anche.premetto sono un soggetto molto ansioso, ho sofferto di attacchi di panico (terapie con ansiolitici), sono molto sensibile ed avverto chiaramente il battito del cuore anche durante la giornata.il mio medico non mi ha prescritto un ECG ma solo di stare sereno prendere 20 gocce di Lexotan la sera e 10 la mattina.dice che in periodi di forte accumulo sopratutto ad un tipo predisposto come me episodi più frequenti sono normali, di non preoccuparsi..andare in ferie quando si potrà, riposare e scendere di peso.ho notato però che proprio in questi giorni tendo ad avere piccoli colpi di singhiozzo e aria nella pancia.Possono essere correlate le situazioni?può uno stress maggiore accumulato (ne ho avuti tanti di momenti pesanti in vita ma reggevo meglio) causare dal giorno alla notte tali disturbi così continuativi?è normale che non mi si faccia fare subito un ECG?l'aumento di peso ha influito?per ultimo...quanto tempo ci potrebbe mettere il mio organismo a smaltire il tutto e tornare alla normalità?scusate ma un altro parere che mi faccia passare questo panico continuo che dura da giorni mi aiuterebbeSaluti