12-05-2008

Salve, ho 32 anni ed ho scoperto circa 15 anni fa

Salve, ho 32 anni ed ho scoperto circa 15 anni fa di soffrire di ipertensione avendo la pressione sempre ai limiti. Premetto che sono alto 1,73 e peso 88 Kg, non fumo, bevo 1 massimo 2 caffè al giorno, faccio una dieta equilibrata e mangio con scarsa quantità di sale. Di tanto in tanto avvertivo un pò di pesantezza al petto, anche se ultimanente questo fastidio non lo avvertivo. da circa una settimana avverto un pò di pesantezza alla testa, con di tanto in tanto alcune fitte. Ieri sera preoccupato dal mal di testa bevo una camomilla, poi dopo circa 10 minuti mi faccio misurare la pressione e la trovo a 100/140; Sollecitato da mia moglie mi faccio accompagnare in ospedale dove mi diagnosticano 100/140, quindi mi fanno una siringa di (non ricordo quale medicinale) che mi fa urinare, infatti in circa 40 minuti urino circa 3 o 4 volte, allorchè mi viene rimisurata la pressione e la trovano 105/150, a questo punto mi amministrano 5 gocce sotto la lingua e dopo circa 30 minuti la pressione arriva a 90/140.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Se non assume terapia per la pressione e nonostante la dieta iposodica si osservano elevati valori pressori può essere indicato l’avvio di un trattamento farmacologico. Si consulti con il suo cardiologo anche in merito alla eventuale esecuzione di test ergometrico per valutare i sintomi al petto.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!