Salve. Il 14 Maggio 2004, da analisi di controllo scopro che il valore delle Gamma-GT è molto alto (134 U/L) rispetto al valore normale (7-50 U/L) associato al Colesterolo alto (282 mg/dL). Le altre transaminasi AST e ALT , i trigliceridi sono nella norma; il mio medico mi fa fare altre analisi (21/5/2004) e i Markers per l'epatite che risultano normali e mi fa fare l'ecografia al torace, dove non risulta niente di anormale. Dopo due mesi, in cui ho intrapreso una dieta con pochi grassi e dove ho eliminato quasi totalmente l'alcol iniziando a fare un po' di movimento e ottenendo un dimagrimento di 5 Kg ho rifatto le analisi (08-07-2004) e come risultato il colesterolo si è abbassato abbastanza bene (246 U/L) però le Gamma-GT sono addirittura aumentate del 30% raggiungendo il valore di 179 md/dl, AST e ALT invece sono diminuite. Sono ancora sovrappeso penso (90 kg per 1.81 m di altezza, 2 mesi fa ero 95 kg), mangio praticamente la metà di quello che mangiavo quando avevo vent'anni e pesavo 80 kg, e nonostante ciò ingrasso molto facilmente. La cosa inizia a preoccuparmi, perchè sembrerebbe tutto a posto tranne quel valore. la mia domanda è potrebbe essere qualcos'altro cioè non dovuto al fegato o all'alimentazione? da più di un anno inoltre ho una leggera forma di influenza (o di virus) costante che mi provoca un muco persistente nella gola, potrebbe forse essere questo il fattore ??? Grazie in anticipo, Stefano.