14-05-2008

Salve,mi chiamo federica ho 23 anni e poichè

salve,mi chiamo Federica ho 23 anni e poichè soffro ogni tanto di extrasistole ho fatto un ecocardiogramma M e 2D color doppler.l'esito è il seguente:atrio sinistro di normali dimensioni. ventricolo sinistro di normali dimensioni cavitarie e spessori parietali, conservata la funzione globale e segmentaria. FE 60%. valvola mitralica di normale morfologia,normofunzionante. valvola aorta tricuspide,normofunzionante. sezioni destre nella norma. pericardio indenne. al doppler mitralico pattern flussimetrico normale. chi ha eseguito questo esame mi ha detto di aver identificato due extrasistole innocue mentre lo effettuava ma contrariamente a ciò che succede di solito,io non le ho avvertite.volevo chiederle se nell'esito dell'esame si parla di questi bev e se si cosa si dice.in caso contrario volevo sapere se sarebbe il caso di effettuare un nuovo esame per saperne di più.premetto che sono stata da un altro cardiologo che solo dopo un elettrocardiogramma mi ha detto di non preoccuparmi perchè il mio cuore è sano.la ringrazio in anticipo di una sua risposta.cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signorina, l’ecocardiogramma non parla delle sue extrasistoli e riferisce che il suo cuore appare a tale esame ben funzionante. Come le ha già riferito un collega è possibile che il suo cuore sia normale e come spesso capita abbia occasionalmente dei battiti irregolari. Solo se il disturbo dovesse persistere e disturbarla troppo può concordare con il suo cardiologo l’esecuzione di un elettrocardiogramma della durata di 24 ore (ECG dinamico secondo Holter), sulla base sei sintomi e di questo esame si deciderà se trattare o meno le extrasistoli.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare