04-04-2006

Salve mi chiamo vincenzo ho 57 anni e vi scrivo

Salve mi chiamo Vincenzo ho 57 anni e vi scrivo con la speranza che possiate spiegarmi la relazione di un ecocolordoppler che ho fatto perché ho ipertensione arteriosa di grado lieve. Questa é la relazione: Le valvole mitrale e tricuspide si presentano morfologicamente normali con normale escursione dei lembi valvolari. Il ventricolo sinistro geometria normale; la funzione sistolica é globalmente normale e l'analisi semiquantitativa della cinesi regionale non evidenzia anomalie distrettuali. La radice aortica appare scleroectasica; ectasia dell'aorta ascendente a valle della giunzione seno- tubulare (4.4cm); normali le dimensioni dell'arco aortico (2.5cm). Le semilunari presentano normale escursione sistolica ed ecoriflettenza. L'atrio sinistro presenta dimensioni normali e pareti libere da immagini ecodense. Il ventricolo destro presenta dimensioni, geometria e funzione sistolica normali. Il pericardio mostra normale ecoriflettibilità e non presenta alcuno spazio ecoprivo posteriore attribuibile a versamento pericardico. L'esplorazione Doppler dei flussi transvalvolari evidenzia: insufficienza mitralica, tricuspidale, aortica e polmonale di grado lieve. Il fusso transmitralico mostra pattern di riempimento da alterato rilasciamento.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il suo ecoDoppler mostra un elemento compatibile con la sua ipertensione lieve (vedi l’alterato flusso transmitralico). Si tratta però di una alterazione reversibile con il controllo dell’ipertensione e non si associa a danni strutturali. Viene inoltre descritta una dilatazione della radice aortica che appare di grado moderato. Questa dilatazione può essere progressiva e perciò giustifica dei controlli periodici. Peraltro poiché una elevata pressione arteriosa in presenza di una “debolezza” della parete aortica può accentuarne la distensione è opportuno un controllo pressorio molto attento.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare