Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
L’ESPERTO RISPONDE

Salve, mio padre, 85 anni, è da 7 gg che urina

Salve, mio padre, 85 anni, è da 7 gg che urina sangue incessantemente senza aver nessun altro sintomo. dopo il 3 giorno vado dal medico curante e gli prescrive un antibiotico (Ciproxin 500mg) da prendere per 3 gg e tranex fiale da assumere per 5 gg.Ieri alla scadenza dei 3 gg di cura insorge improvvisamente la febbre(38) per cui ritorno da medico il quale gli prescrive un emocromo con formula. dall'esito delle analisi Risultano Alterati: GLOBULI BIANCHI 10,40; GLOBULI ROSSI 3.98; EMOGLOBINA 11,7; EMATOCRITO 35,3; PIASTRINE 139; NEUTROFILI 76,8 E LINFOCITI 16,4. Ritorno dal medico il quale gli prescrive nuovamente ciproxin 500 e tranex e di sospendere l'assunzione di cardioaspirina (mio padre è cardiopatico con 2 grossi aneurismi all'aorta ascendente e quella addominale). Mi dica dott. che pensa si debba fare? e dai valori alterati cosa si può desumere abbia mio padre? le preciso che un'ematuria persistente l'ha colpito 5 anni fa circa ma, ospedalizzato, non uscì fuori niente.aspetto sua risposta. geazie
Risposta del medico
Dr. Giuseppe Quarto
Dr. Giuseppe Quarto
Specialista in Urologia e Andrologia
caro utente l'ipotesi più probabile è che sia un infezione dell' apparato urinario e l'ematuria sia stata scatenata sia dalla stessa infezione che dall assunzione di cardioaspirina, in questi casi oltre alla terapia antibiotica magari un pochino più energica va eseguita in prima istanza un ecografia dell' apparato urinario.
Risposto il: 03 Ottobre 2011
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali