Salve, sicuramente sembrerà strano che ha scrivervi è una ragazza di 20 anni ma la situazione inizia ad essermi pesante e mi rende angosciosa. Mi chiamo Manuela e da qualche mese ho iniziato a soffrire di strani sintomi. Quando mi rilasso e mi stendo a letto inizio ad avere problemi cardiaci. Nella parte sinistra del "cuore" sento dei forti battiti... Leggi di più improvvisi e alcuni più veloci ravvicinati al primo molto intenso.Mi manca il respiro e si opprime il petto.Se mi "sforzo di rilassarmi" e magari sono sul punto di addormentarmi vengo "riportata alla realtà" da qualcosa di indefinito. E' difficile spiegarmi non sapendo i termini tecnici. Ha presente la sensazione che si prova quando all'improvviso sembra di cadere dal letto?Io la sento nella testa e mi sento come rintontita per qualche secondo. Questi sintomi solo la sera da sdraiata. Mentre di giorno capita molto raramente di avere qualche battito accelerato mentre di strano provo come un indolenzimento agli arti superiori e inferiori. Come se non li avessi ma se mando l'impulso di muoverli lo fanno tranquillamente. Mesi fa ho fatto un controllo ed era tutto a posto. I miei genitori non vogliono che faccia analisi perchè dice che è ansia ma io sto davvero male per la paura di avere qualcosa al cuore.Se potete darmi un consiglio ve ne sarei grata. Manuela