Salve, sono iperteso dal 2003 , ho 41 anni sofro di ipertrofia venstricolare sinistra e ho il problema di blocco di branca sinistra.Attualmente sono in trattamento con sartan, carvedilolo, e calcio antagonista e nel mese di ottobre scorso ho esguito una coronarografia del distretto coronarico tramite l'accesso distale senza evidenze alcune di stenosi e quindi mi è stato consigliato di continuare la terapia in corso. Da qualche settimana avverto frequenti accelerazioni del battito cardiaco che mi hanno fatto rivedere dal mio cardiologo il quale avendomi fatto un ecg con ecocardiogr. ha escluso fibrillazione e quant'altro cominciandomi a parlare di cardopatia dilatativa e di no preoccuoarmi per quelle accelerazioni del battito dovute allo stress e di non saltare un farmaco di quelli che prendo sempre. E'anche pur vero che sto attraversando un periodo negativo, psicologicamente parlando sto infatti ricorrendo a blandi sedativi , Le chiedo cosa mi consiglia. Grazie