Salve, sono un ragazzo di 19 anni e pratico judo a livello amatoriare 2 volte a settimana (sessioni da 2 ore ciascuna) allenandomi anche a casa con vari esercizi a corpo libero (flessioni,addominali,trazioni...) ogni giorno per circa un'ora; inoltre vado anche a vogare regolarmente circa 2 volte a settimana.Alla visita medico-sportiva per... Leggi di più l'attività agonistica mi sono state riscontrate delle lievi aritmie durante la fase di recupero per le quali il medico mi ha consigliato di eseguire un ecg e l'holter.Il referto è stato: "Aritmia sinusale spiccata.Assenti aritmie ipocinetiche.Atri, ventricolo dx,radice aortica, arco e arteria polmonare normali.Lieve-minima insufficienza mitralica parafisiologica". Il medico mi ha rilasciato il certificato dicendo di non preoccuparsi. La mia domanda è se posso affrontare con tranquillità un lancio singolo con il paracadute da 4000 metri(con istruttore) o se potrebbe essere rischioso. Aggiungo che non ho mai in nessun modo riscontrato segni di queste aritmie( tachicardia,palpitazioni o altro) nè durante l'attività fisica nè durante la vita quotidiana. Vi ringrazio per l'aiuto e vi porgo i miei più cordiali saluti