Salve, sono un ragazzo di 20 anni al quale poco tempo fa è stata diagnosticata la così chiamata Tachicardia Sinusale (Holter). Mi è stato detto che è un "sintomo" passeggero. Premettendo che sono un fumatore (oltre che di sigarette anche di marijuana), assumo sino a 4-5 tazzine di caffè al giorno, reduce di 8 anni di attività sportiva molto intensa... Leggi di più e adesso per motivi di studio inattivo, vorrei sapere come potrebbe passare la T.S. Logicamente eliminando alcune delle cosa poc'anzi citate. Ma perchè tempo fa l'accelerazione del battito cardiaco neanche la percepivo, mentre adesso (ad es. quando assumo marijuana) ho paura che addirittura il Cuore si blocchi? In vista di Elettrocardiogramma cosa possa fare perchè questo risulti normale come un tempo? Sono un soggetto a rischio? La ringrazio per la gentile attenzione concessami.