Salve, sono un ragazzo di 27 anni, di recente mi sono trasferito per lavoro in una nuova città e dopo circa un mese ho iniziato a soffrire di disturbi della minzione, precisamente di un forte e frequente stimolo di urinare senza però avere perdite. A volte ho crisi in cui addirittura la minzione si presenta ogni 15 - 20 minuti per sette o più volte... Leggi di più di seguito e la cosa strana è che la quantità di urina è tanta e di colore chiaro. Sono stato al pronto soccorso dove mi hanno fatto analisi del sangue ( perfette ) esame urine ( perfette ) e un'ispezione rettale dove hanno trovato un accumulo di feci colore normale. Mi sono cosi rivolto ad un urologo specialista che dopo un'esame prostatico ed ecografia mi diagnostica un'infiammazione della prostata, mi prescrive 10 supposte topster una al giorno e 30 capsule di difaprost, dicendo inoltre di eliminare certi cibi. La dieta non l'ho eseguita proprio alla lettera ma ho comunque diminuito la quantità di cibo nocivo ed eliminato completamente l'alcol. Il problema però non si è risolto. Non so adesso davvero cosa fare. Tra l'altro la masturbazione eccessiva e prolungata può impedire la guarigione? la cura data dal medico non è un po troppo leggera?