Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

10-04-2013

Salve, mi sono ricordato di recente di un fatto

Salve, mi sono ricordato di recente di un fatto avvenuto poco meno di un anno fa, ero con gli amici su un prato, era notte fonda e c'erano moltissime persone. Mi sono appoggiato sul prato a palmi in giù e ho sentito alla mano destra un dolore molto simile a quello procurato da una puntura di vespa (che sale di intensità lentamente) ho ritirato la mano e da quel che ricordo non c'era alcun segno (niente rossore, e non ho riconosciuto lesioni), ho anche guardato sul prato per vedere se c'erano insetti che potrebbero avermi morso ma non ne ho trovati.. qualche giorno dopo è apparsa una piccola bolla sottopelle che poi è "emersa" e scoppiata (niente lesioni visibili nè rossore) una vescica credo dovuta forse a una sc'enerata di sigaretta.. essendomene ricordato solo ora sono andato in paranoia... la domanda è: mi sarei accorto se fosse stata una siringa giusto? e sarebbe stato pericoloso con una puntura profonda quindi avrei visto almeno un "buco" con del sangue.. grazie!
Risposta di:
Dr. Giuseppe Mascali
Specialista in Igiene e medicina preventiva e Medicina di laboratorio
Risposta

Gentile Pz,

da come  descrive l' episodio si può escludere qualsiasi tipi di puntura con aghi infetti. Sembrerebbe infatti una reazione avvenuta per contatto con una sostanza urticante quasi certamente di origine vegetale.

Non c'è quindi nessuna possibilità che si tratti di contagio virale.

Cordiali saluti.

TAG: Igiene e medicina preventiva | Prevenzione
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!