02-04-2008

Salve sono un ragazzo di 31 anni fumatore,circa 3

salve sono un ragazzo di 31 anni fumatore,circa 3 settimane fa ho avuto i sintomi di una bella influenza.sono corso subito ai ripari prendendo delle NUROFEN(2 subito,altre 3 nell`arco della giornata,3 il giorno dopo,2 il giorno dopo ancora.da allora sento il cuore che non ha piu` la sua regolarita`.capita molto spesso che perde battiti e riprende con un colpo piu` forte che sento nel petto.questo capita anche 3-4 volte di seguito lasciandomi quasi senza fiato.ho notato che questo aumenta subito dopo i pasti.comunque preoccupato sono andato al pronto soccorso per un controllo dove mi hanno fatto vari esami tra qui un elettrocardiogramma (secondo me di una durata troppo breve infatti non si notano anomalie proprio in quel periodo di tempo) ed i medici dicono che e tutto a posto.secondo lei cosa puo provocare questa anomalia? grazie Nicola C.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il disturbo che riferisce sembra legato alla presenza di extrasistolia, fenomeno molto comune in tutti i soggetti sani. E’ molto probabile che non abbia attinenza ne’ con la recente sindrome influenzale, ne’ con l’assunzione di Nurofen, che è un farmaco antinfiammatorio non steroideo. Tuttavia per poter asserire con certezza quanto appena detto sarebbe necessario registrare il fenomeno aritmico che riferisce, cosa che sinora non è stato possibile fare, ed eseguire un attento esame obiettivo del cuore (auscultazione). Intanto le consiglio di discutere con il suo Curante la proposta di fare un controllo di alcuni esami del sangue di base miranti ad escludere un persistente stato di infiammazione, come l’emocromo, il potassio ed il sodio plasmatici, la VES e la PCR; solo in caso di riscontri fuori dalla normalità varrà la pena approfondire ulteriormente con esami cardiologici più specifici.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare