Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Il fumo favorisce l'acne nelle donne

il fumo favorisce l acne nelle donne
MFL
Scritto da:
MFL

Aggiungere l’acne alla lista degli EFFETTI COLLATERALI del fumo. Oltre che aumentare il rischio Cardiovascolare, quello di alcuni tumori, oltre che provocare problemi all’alito, alla salute e alla bellezza dei denti e della pelle, la sigaretta è collegata anche ad un particolare tipo di Acne chiamata Acne Comedogena Post Adolescenziale (CPAA) nelle donne.

La scoperta è frutto di un lavoro di ricerca dei dermatologi dell’Istituto Dermatologico San Gallicano di Roma e del Dessau Medical Center tedesco.

I ricercatori hanno arruolato 226 donne tra i 25 e i 50 anni colpite da acne non infiammatoria. Si tratta di una forma di acne che si manifesta con lesioni comedogene distribuite in modo uniforme su tutto il viso: un disturbo che si ripercuote pesantemente sull’aspetto estetico e anche su quello psicologico.

I dermatologi hanno scoperto che il 66% del campione fumava e che il 71,4% delle donne affette da questo tipo di acne fumava abitualmente.

Questi risultati confermano l’esistenza di un collegamento tra il fumo di sigaretta e l’insorgenza dell’acne non infiammatoria”, ha concluso il responsabile della ricerca, Bruno Capitanio.

Lo studioso romano aveva già condotto, nel 2007, una ricerca simile, pubblicata sul British Journal of Dermatology, dalla quale era emerso che solo il 10% delle donne non fumatrici soffriva di acne, contro più della metà delle fumatrici.

A seguito di quello studio, era stato coniata la definizione di 'acne del fumatore', un tipo di acne che, diversamente da quella infiammatoria o adolescenziale, è caratterizzata da pori occlusi da sostanze di scarto e da secrezioni della pelle diverse nella composizione rispetto a quelle dei non fumatori.

In altre parole, le sigarette provocano un’alterazione dell’equilibrio della pelle tale da favorire l’occlusione dei pori e la formazione dell’acne.

A spiegare più nel dettaglio in che modo la sigaretta può favorire l’acne è la ricercatrice Jo Linda Sinagra: “gli effetti ipercheratinizzanti del fumo di sigaretta, uniti alle proprietà vaso costrittive e anti-infiammatorie della nicotina, potrebbero spiegare la natura delle lesioni caratteristiche della CPAA”.


Per approfondire guarda anche: “Acne“

Leggi anche:
Se non curata nel corso del tempo, la rosacea può determinare un peggioramento dei sintomi. Ecco dei suggerimenti per alleviare i fastidi.
21/02/2018
13/12/2010
TAG: Dermatologia e venereologia | Pelle
MFL
Scritto da:
MFL