Salve,sono un uomo di 40 anni, in seguito ad episodi di formicolii agli arti, vertigini, e disturbi agli organi addominali quali per esempio ritenzione urinaria o reflusso gastroesofageo senza esofagite, mi sono deciso autonomamente ad effettuare una rm della colonna lombosacrale. La risposta è stata di ridotta ampiezza degli spazi L4/L5 e L5/S1 e... Leggi di più protrusioni mediana e paramediana del disco L4/L5 e mediana del ldisco L5/S1, con compressione della superficie ventrale del sacco durale. Da aggiungere che non provo quasi mai dolore vero e proprio , bensì piuttosto oltre ai sintomi di cui sopra, senso di compressione del tronco nella parte addominale e solo quando mi piego in avanti una sorta di rigidità alla colonna lombare. La sensazione è quella di avere tutto il peso del corpo concentrato sulla parte addominale, che risulta essere come schiacciata provocandomi disturbi agli organi ivi contenuti. Secondo lei, alla luce anche della risposta della rm, può questa mia sensazione trovare una giustificazione medica, e cosa dovrei fare? Grazie per la cortese risposta.