Salve, sono un uomo di 45 anni, soffro di Ipertensione arteriosa congenita e di tachicardia parossistica sopraventricolare che sto curando con una compressa di selse beta, una di prinzide da 25 mg. e messa compressa di antacal, il tutto prescrittomi dal mio cardiologo di fiducia. Il problema è che le crisi di tachicardia durante la cura sono... Leggi di più sporadiche e brevi, premetto che avevo delle crisi e il Cuore arrivava fino a 260 battiti al minuto. Il problema è posso andare avanti cosi' con tre compressse al giorno oppure, come qualche medico mi ha consigliato dovro' fare l'ablazione? Grazie !!!