Patologia cardiocircolatoria provocata da un aumento della pressione arteriosa massima e minima dovuta a sua volta ad un aumento delle resistenze periferiche che il sangue incontra nel suo passaggio. Se non ha una causa ben definita viene detta essenziale; le cause più comuni, invece, sono malattie renali, endocrine o cardiache.