11-04-2006

Salve, sono una donna di 36 anni, sono molto

Salve, sono una donna di 36 anni, sono molto ansiosa, da anni soffro di attacchi di panico che invano sono stati curati con farmaci. Le scrivo circa la preoccupazione sulla mia salute del cuore, infatti di solito ho una frequenza di 100 battiti al minuto e nei momenti di panico vado oltre. Sottolineo anche che assumo eutirox e che comunque dalle analisi risulto eutiroidea, inoltre sono un soggetto allergico per cui talvolt adevo far uso di broncodilatatori che aumentano la frequenza , non posso usare betabloccanti a causa dei disturbi di asma. ho eseguito ecg ed eco da cui si evince solo la frequenza aumentata dal cardiolgo attibuita allo stato di ansia e alla assunzione di ormone tiroideo. Mi chiedevo se con gli anni il mio rischio vascolare è aumentato, fra l'altro fin da ragazina ho sempre avuto paura delle malattie al cuore. Potrebbe darmi qualche consiglio? fra l'altro quando la frequenza è particolarmente elevata la mia pressione è 145/85 mentre di solito è 120/80. sono molto preoccupata.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
I suoi problemi sono la tiroide e l’ansia. Al momento non ha nessun problema cardiaco e non ci sono i presupposti perché debba avere dei problemi cardiaci nel prossimo futuro. La frequenza alta è dovuta all’eutirox ed all’ansia, ma non procura danni al suo cuore. Sono perciò d’accordo con il cardiologo che lei ha consultato. Le consiglio quindi di curare bene la sua tiroide e la sua ansia e di non pensare troppo al suo cuore.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!