10-04-2006

Salve. sono una ragazza di 26 anni e convivo con

Salve. Sono una ragazza di 26 anni e convivo con un problema che non mi lascia dormire. Qualche settimana fa ho perso un caro amico a causa di un infarto; aveva la mia età e non riesco ancora a credere che sia potuto morire così. il problema è che questo fatto mi ha scosso parecchio e da allora avverto un dolore toracico che mi abbandona raramente. Ho pensato che la paura stia prendendo il sopravvento sul mio corpo, ma questo dolore è reale e mi crea malessere sotto tutti i punti i vista. A volte ho il terrore di uscire e addormentarsi la sera è diventata quasi un'impresa impossibile. Ho fatto un ECG due anni fa e tutto era nella norma... ma esistono così tante patologie cardiache ed io, essendo anche un'infermiera, le sto pensando tutte! sarà pure uno stato ansioso, ma io ho bisogno di rassicurazioni. Grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il suo malessere è senz’altro relato allo stato ansioso; tuttavia, essendo un’infermiera, non le sarà difficile fare un ECG basale, dopo il quale si potrà sentire ulteriormente tranquillizzata.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare