Salve sono una ragazza di 28 anni. Premetto che soffro d'Asma da circa quatro anni e che sono da sempre in terapia col farmaco Simbycort che ho sostituito da circa due settimane con Flixotide a causa di ripetuti eventi di cardipoalmo. Da circa un mese mi è stata diagnosticata una tachicardia sinusale inappropriata. Mi è stata consigliata... Leggi di più inizialmnte una terapia con Inderal e successivamente con Congescor, sospesi entrambi dopo poco tempo perche non tollerati inquanto causa di ipotensione e bradicardia nonostante la dose del farmaco fosse minima. Ora mi è stata consigliata una terapia con Isoptide che non ho ancora iniziato.Ma consapevole del fatto che la tachicardia sinusale in se non è particolarmente pericolosa e che può essere causata principalmente da stati d'ansia e stress, mi chiedo se non sarebbe più appropiata una terapia di supporto mediate un ansiolitico piuttosto che un farmaco che agisca direttamnte sulla ragolazione del ritmo cardiaco. in attesa di una Vostra spero rapida risposta porgo i miei saluti e vi ringrazio anticipatamente.