Salve, vio ho gia' scritto un po' di tempo fa ma non sono riuscita a capire se ho ricevuto risposta oppure no.il problema riguarda mia figlia che ormai ha sei anni.Al'eta' di 4 anni dopo una serata di capricci mi accorgo che la bambina ha il cuore che batte fortissimo come il frullo delle ali di un uccellino, alchè molto spaventata chieamo il... Leggi di più pediatra il quale mi dice di stare tranquilla.La bambina stava bene si è addormentata per poi risvegliarsi verso le 3 del mattino ha vomitato è tutto è passato.Questo episodio è rimasto isolato per circa un anno e mezzo si è verificamento nuovamente dopo una brutta caduta, la bambina più grande, avverte la sensazione ma continua a correre, mangiare e dormire come nulla fosse.Alchè nonostante il parere contrario del mio padiatra la porto da un cardiologo esegu i seguneti esami:- ecocardiocolor dopler- elettrocardiogramma;la bambina risulta perfettamente sana da tutti i punti di vista mi consiglia per di fare l'Holter.Facciamo l'Holter e anche da li risulta che la bambina è in perfette condizione mai un episodio di tachicardia e risulta anche che ha una buona ripresa sotto sforzo con battiti a 180.Con questo si è chiuso il capitolo ma io purtroppo resto sempre con la paura che ciò possa ricapitare, infatti a luglio è successo di nuovo, ma come ripeto la bambina accusa soltanto il battito accellarato poi continua tutte le sue attività senza alcuna differenza rispetto a situazione normale.Credo che queste tachcardie come dice il mio pediatre siano legate a situazioni di emotività ma questo tarlo mi perseguita non mi fa vivere bene.Ho paura per favore rispondetemi.