L’ESPERTO RISPONDE

Salve, vorrei esporre un mio problema,

Salve, vorrei esporre un mio problema, possibilmente ad un virologo. Premetto che non uso droghe, ho una partner fissa (fedele) da dieci anni, ho già eseguito in passato un test HIV. Ad inizio Febbraio ho donato il sangue per un collega. Al trasfusionale hanno avuto dei problemi con il test HIV. Mi hanno detto (a voce) che uno dei due test ha dato... Leggi di più positivo. Mi hanno dato un referto di altre analisi eseguite presso un altro laboratorio con test ELISA negativo e Western Blot Indeterminato. Ho eseguito un test al Policlinico Gemelli di Roma ad inizio Aprile risultato negativo (due mesi dopo). Cortesemente, vorrei sapere se posso stare tranquillo in quanto ho letto (in Internet) che la presenza di una banda sul WESTERN BLOT si ha durante la sieroconversione. Se così fosse, il test ELISA eseguito al policlinico due mesi dopo avrebbe dovuto essere positivo? In conclusione, vorrei sapere se debbo fare altri accertamenti o se debbo (difficilmente) cercare di tranquillizzarmi.

Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche

Vi sono delle situazioni che a volte provocano la presenza di false positività dei test anticorpali, e proprio per questo i test vengono ripetuti e, per quanto riguarda l’HIV, viene sempre eseguito un test di conferma. Ritengo quindi che nel suo caso si possa stare ragionevolmente tranquilli, soprattutto se si è sicuri di non aver avuto alcuna esposizione a rischio; per scrupolo estremo ripeterei un terzo ed ultimo controllo dopo almeno altri 2-3 mesi. Se confermato negativo, a questo punto mi dimenticherei per sempre dello spiacevole episodio!

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Antibiotico resistenza: come combattere i super batteri
Antibiotico resistenza: come combattere i super batteri
8 minuti
La battaglia per affrontare la tubercolosi farmaco-resistente
La battaglia per affrontare la tubercolosi farmaco-resistente
3 minuti
Enuresi notturna: cause e terapie
Enuresi notturna: cause e terapie
3 minuti
Ragadi al seno e corretta educazione all'allattamento
Ragadi al seno e corretta educazione all'allattamento
7 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...) e Malattie infettive
Brescia (BS)
Specialista in Malattie infettive
Prato (PO)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie infettive
Roma (RM)
Specialista in Malattie infettive
Salerno (SA)
Specialista in Pediatria e Malattie infettive
Bari (BA)
Specialista in Malattie infettive
Latina (LT)
Specialista in Gastroenterologia e endoscopia digestiva e Malattie infettive
Roma (RM)
Specialista in Malattie infettive e Oncologia
Lecce (LE)
Specialista in Malattie infettive e Farmacologia medica
Prov. di Milano
Specialista in Malattie infettive
Varazze (SV)