L’ESPERTO RISPONDE

Salve. vorrei sapere se con un'emorragia cerebrale

Salve. Vorrei sapere se con un'Emorragia cerebrale al talamo ventricolare mio nonno si può salvare. Per il momento i medici lo tengono in coma farmacologico per evitare che possa sentire dolori. Oggi, dopo 5 giorni, gli è stata rifatta una TAC e i medici ci hanno informato che l'emorragia si è fermata, è un buon segnale? Ah dimenticavo, la notte in... Leggi di più cui gli è venuta questa Emorragia cerebrale hanno fatto un'operazione per mettergli un drenaggio. La prego mi dica secondo lei quante possibilità ci sono che mio nonno guarisca. So che i danni ci sono stati... ma non voglio assolutamente perderlo. Grazie, attendo una sua risposta. Fabiola.

Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche

Vorrei premettere che una risposta più precisa al Suo quesito potrebbe essere fornita, più che da un cardiologo, da un neurologo. Detto questo, certamente l’arresto dell’emorragia è un buon segnale e l’intervento chirurgico subito è stato senz’altro utile nell’evitare un danno alle strutture cerebrali circostanti; tuttavia penso che sia difficile prevedere con certezza l’esito della situazione; diciamo che non si può affermare né che le cose... Continua andranno sicuramente bene né che andranno sicuramente male. Si rivolga con fiducia ai colleghi che hanno in cura Suo nonno, considerando che spesso risposte che possono sembrare evasive sono in realtà derivanti dall’esperienza di chi ha vissuto l’imprevedibilità delle malattie.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
guardandosi-allo-specchio-si-puo-sapere-se-si-e-in-buona-salute--
Guardandosi allo specchio si può sapere se si è in buona salute
2 minuti
Guardandosi allo specchio si può sapere se si è in buona salute
Mese della prevenzione dell'ictus cerebrale
4 minuti
Mese della prevenzione dell'ictus cerebrale
10 cose da sapere sulla pressione alta
5 minuti
10 cose da sapere sulla pressione alta
Infarto: cos'è importante sapere
4 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Aversa (CE)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Treviso
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Benevento
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Piacenza
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Pisa
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Noceto (PR)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Lucca
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Bergamo
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Siena