03-05-2017

Sangue nello sperma dopo l'introduzione del catetere

Buongiorno circa due mesi fa ho subito un intervento chirurgico alla schiena con innesto del catetere; dopo tre settimane dall'intervento al primo rapporto sensuale noto tracce di sangue nello sperma. La cosa continua ora che son passati due mesi solo che il colore del sangue è più sul marrone, è una conseguenza del catetere o devo preoccuparmi?

Risposta

L'emospermia in assenza di particolari disturbi associati non è perlopiù causa di serie preoccupazioni. Il precedente di una strumentazione (ancorché modesta) delle basse vie urinarie può essere una giustificazione plausibile. Opportuno comunque che il tutto venga supportato da una visita specialistica diretta.

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia