Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

02-04-2004

Scrivo per mio marito. stefano ha 30 anni e circa

Scrivo per mio marito. Stefano ha 30 anni e circa 5 anni fa ha avuto la momonucleosi. L'anno scorso, dopo aver donato il Sangue alla C.R.I le analisi effettuate hanno evidenziato dei valori alterati nelle Transaminasi (GPT). Circa un mese fa sotto indicazione medica gli è stato chiesto di fare anche una ecografia al fegato e delle risonanze magnetiche, ma questi esami non hanno evidenziato alcuna patologia. Mi chiedo quale sia il suo problema e vi chiedo consigli sull'Alimentazione da seguire. E' poi vero che latte/formaggi in assoluto non debbano essere consumati? Grazie anticipatamente, Viviana.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La mononucleosi è una malattia infettiva che può colpire anche il fegato ma che non comporta una cronicizzazione del danno epatico. Pertanto essendosi verificata 5 anni prima del riscontro di alterazione dei valori di aminotransferasi non è possibile che ne venga ritenuta la causa. E’ necessario che suo marito si sottoponga ad ulteriori indagini e, prima di tutto, che ripeta il test per le aminotransferasi per verificare il loro reale aumento. Successivamente, se si conferma tale alterazione, vanno indagate tutte le cause in grado di determinare un danno al fegato (bevande alcoliche, virus epatitici, assunzione di farmaci, accumulo di rame o di ferro, autoanticorpi circolante, steatosi epatica, etc.).
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!