20-04-2006

Scusatemi per il mio modo di scrivere l'italiano.

Scusatemi per il mio modo di scrivere l'italiano. Nel 11 Febbraio 2006 ho fatto l'intervento di ablazione in Roma, perchè da 2 anni soffro di aritmia. E andato tutto bene, ma 2 settimane fa si è ripetuta l'aritmia in ogni 20 battiti del cuore, e 5 giorni prima si è ripetuto in 3 o 4 battiti. Nel giorno successivo tutto è tornato normale. In che cosa consiste questo ritorno/scomparsa di aritmia e che rischi ci sono? Può succedere un ritorno come prima dell'aritmia? Che devo fare? Sono in attesa della vostra risposta. GRAZIE.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Possono verificarsi recidive di aritmia anche dopo ablazione; è bene fare sempre riferimento al centro presso il quale si è in cura che è a conoscenza della storia clinica e delle procedure eseguite.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!