04-04-2008

Secondo alcuni cardiologi (?)

Secondo alcuni cardiologi (?) l'elettrocardiogramma non dice nulla sulla salute del cuore. Secondo altri non dice nulla neanche l'ecocardiodoppler. L'unica che ti parla chiaro (però solo per le grosse arterie) è l'angioplastica che però ti può portare diritto in paradiso, male che và. Roba da matti! Nella mia città i cardiologi fanno pure i cardiochirurghi e sono convinti di poterlo fare (siamo in Italia e tutto è permesso!), pur non disponendo di un'attrezzata sala operatoria. Come si fa a capire se un cardiologo è competente o è un montato di testa che vuole guadagnare soldi a discapito dei suoi malcapitati clienti? A volte di cuore si guarisce anche solo con una buona parola, ma questi te ne raccontano a iosa di guai che colpiscono il caro cuore.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La domanda è scientifica solo in piccola parte. Rispondo per quanto mi è di competenza 1. L’ Elettrocardiogramma ci dà moltissime informazioni sulla salute del cuore ma le pretese che si hanno nei confronti dell’elettrocardiogramma devono essere sensate. Ci da informazioni sul ritmo cardiaco, sulla presenza di ingrandimento o sovraccarico del cuore, sulla presenza di cicatrici da vecchi infarti ….. Se invece chiediamo all’elettrocardiogramma di fare la diagnosi di malattia coronarica o di prevedere se avremo un infarto in futuro allora stiamo esagerando con le richieste perché questa risposta non ce la può dare 2. L’ecocardiodoppler è un esame raffinato e molto utile. Anche qui ci sono risposte che questo esame ci può dare ed altre che non ci può dare. Il concetto fondamentale è che prima di fare un qualsiasi esame ci deve essere un quesito preciso, una domanda a cui rispondere. La indicazione all’esame deve essere data da un medico che sa esattamente che cosa quell’esame ci può dire. 3. L’angioplastica è una procedura terapeutica e non è un esame. Se le indicazioni sono corrette, l’angioplastica offre una soluzione eccellente alla malattia coronarica sintomatica. Attenzione a non pretendere la guarigione : la malattia coronarica è una malattia cronica non guaribile. Si possono togliere i sintomi, aggiustare le coronarie, fare interventi ma la malattia rimane.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare