07-08-2017

Segni della Sindrome di Brugada

Buongiorno dottori, volevo chiedervi un'informazione in merito alla Sindrome di Brugada: vi sono spesso persone che ogni anno si sottopongono a varie visite mediche, con elettrocardiogramma, dalle quali non emerge mai nulla di anomalo. Poi, dopo l'ennesima visita di controllo, esse scoprono di essere affette da tale patologia spesso senza aver mai avuto sincopi o familiarità per morte improvvisa in giovane età. Ora, so che la Sindrome di Brugada può manifestarsi in maniera intermittente, ma non vi sono segni sempre presenti all'interno del tracciato elettrocardiografico dei pazienti affetti oppure anche tali segni, esattamente come la sindrome, possono essere intermittenti o latenti? Grazie in anticipo a chiunque risponderà.

Risposta di:
Dr. Giuseppe Grandinetti
Specialista in Cardiologia interventistica e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Risposta

Gli aspetti elettrocardiografici della sindrome di brugada spesso sono intermittenti. Per cui è anche possibile che si veda su un tracciato di 10 o addirittura solo in particolari condizioni come durante la iperpiressia. Il fatto che lei sia asintomatica per sincope, aritmie e senza familiarità per morte impovvisa la pone in una condizione di rischio più basso.

TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Medicina generale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!