Abbiamo appena eseguito il rast test ai bambini (8 e 6 anni) perchè da marzo hanno avuto frequenti episodi di orticaria eczemi, bruciore, prurito al naso, e l'asma del mio figlio maggiore è molto peggiorato negli ultimi 2 anni... sono risultati a entrambi molte cose, tra gli inalanti come pollini graminacee acari funghi muffe ecc, e ad entrambi è risultato anche il grano, 0,59 per lui ( altri con valori minimi da 0,20 a 0,30 , latte soya sedano mela arachidi , no glutine, x lui) e 0,35 x lei (latte e penicillina tra gli altri)... entrambi con valori di istamina alti sia nel rast che nel prick fatto 1 anno fa... tutti questi problemi comuni che hanno possono dipendere da una allergia al grano anche se i valori sono comunque bassi? cosa consiglia di fare, magari togliere il grano dalla dieta per un po? sono in attesa di vedere il pediatra, ma nel mentre vorrei qualche chiarimento. Un'altra cosa, nel test del bimbo non risulta più allergia al cacao che fu riscontrata a 2 anni, è la stessa cosa testare il cacao o la triptasi o sono differenti? può essere risultato negativo perchè il cacao non ha mai fatto parte della dieta negli ultimi anni ma in realtà dare ancora reazione se lo mangiasse?