Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

si, cammina anche male

Gent. Dott. è per mia sorella,sin da piccola problemi cognitivi visibili a scuola che non le han mai permesso di avere una vita lavorativa normale, ora 42 anni e da un paio ha problemi a deambulare( non stacca bene i piedi dal suolo,tende ad inciampare,poco equilibrio).Dopo i 20 anni ha iniziato ad avere dolori muscolari e stanchezza cronica, turbe sfinteriche.Da test ha "sindr. disesecutiva frontale", ipotensione ortostatica, da PET "modesta riduzione capt.radio-glucosio parieto temp. bilat." la TAC ultima che chiedo se aiuta a capire meglio:"lieve dilatazione delle cist. della lamina quadr.ampliamento del quarto ventricolo e dilatazione dei solchi vermiani-cerebellari" è per questo cammina male?Grazie
Risposta del medico
Dr. Massimo Barrella
Dr. Massimo Barrella
Specialista in Neurologia

Non posso capire quale malattia abbia colpito sua sorella, però mi sembra chiaro che si sia trattato di una malattia congenita, abbastanza lieve da permetterle i profitti relazionali fin qui compiuti, ma abbastanza grave da emergere durante lo sviluppo. Quando un cervello non funziona bene, tutte le funzioni, da quelle legate alla produzione del linguaggio a quelle che permettono i movimenti, tendono ad essere colpite. Essendo probabilmente una malattia che permette un'aspettativa di vita lunga, probabilmente ora stanno emergendo delle "fragilità" nell'esecuzione dei movimenti che venivano meglio compensate in passato.

Saluti

Risposto il: 01 Ottobre 2012
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali