Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

20-03-2013

sintomi cronici possono evolvere in patologie più importanti

Bruciore/acidità di stomaco e gastrite sono la stessa cosa? ho sempre pensato che la gastrite fosse una "malattia" e l'acidità di stomaco solo un disturbo ma oggi che quasi non riesco a conviverci più credo di averlo sottovalutato. il bruciore e l'acidità di stomaco possono degenerare in qualcosa di più serio?
Risposta di:
Dr. Franco Scaldaferri
Specialista in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Risposta
carissimo bruciore e acidità possono, nel linguaggio comune essere considerati come sintomi analoghi. Diciamo che normalmente l'acidità gastrica, fisiologicamente presente nello stomaco che lavora, non è percepita dal nostro organismo perchè rimane confinata nello stomaco. Quando per esempio a causa di una non completa "chiusura" del passaggio tra esofago e stomaco, una parte di materiale gastrico va in esofago, i sensori del dolore della mucosa esofagea si attivano e danno la sensazione tipica del "bruciore" alla bocca dello stomaco. Questa sensazione può essere attivata anche quando per esempio a carico dello stomaco si osservano delle piccole ferite della normale superficie mucosa oppure in caso di presenza di vere e proprie ulcere, ovvero, diciamo così, ferite di dimensioni maggiori. Condizioni infiammatorie croniche dello stomaco o dello stomaco a lungo andare possono predisporre in qualche modo a complicanze a medio e molto lungo termine. tra le complicanze ci sono per esempio una esofagite di grado più severo, ulcera peptica, fino a condizioni pre-tumorali (il rischio è comunque basso). Prima di parlare di rischi, tuttavia, occorre sempre considerare la storia personale di ogni singolo paziente, la familiarità per malattie e la presenza per esempio di una infezione a livello gastrico, da parte dell'helicobacter pylori, uno dei batteri più diffusi e tra le cause più frequenti di gastrite. Nel suo caso, se non l'avesse ancora fatto, occorre considerare di ripetere una gastroscopia e di vedere di persona un gastroenterologo per una migliore gestione dei suoi disturbi. a disposizione per altri chiarimenti. cordiali saluti
TAG: Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!