29-03-2018

Sintomi preoccupanti allo stomaco

Buongiorno,

mi rivolgo a voi perché sono diversi mesi che non mi sento bene e nessun medico è riuscito a trovare il problema.

Ho 45 anni, peso 50 kg e sono alta 1.60. Soffro da anni di gastrite e RGE, periodicamente assumo pantoprazolo e motilex prima dei pasti.Mangio poco ma sano, molta frutta e verdura e pratico sport prevalentemente di tipo aerobico 2 o 3 a settimana tranne in questi giorni perché i disturbi sono diventati invalidanti. L'ultima gastroscopia risale a febbraio 2017 con referto di gastrite cronica e esofagite grado A Los Angeles. Le biopsie eseguite: A. flogosi cronica aspecifica B. Gastrite cronica atrofica lieve focalmente attiva lieve; iperplasia foveolare. Non metaplasia intestinale. Negativa ricerca di Helicobacter pilori. C. Gastrite cronica superficiale quiescente. Non metaplasia e negativo Helicobacter pylori. D. Gastrite cronica superficiale lieve, quiescente. Non metaplasia intestinale.

I sintomi sono iniziati a novembre 2017 con sensazione di vuoto allo stomaco e pressione alle orecchie.

Da che erano saltuari con i mesi sono diventati incessanti dalla mattina alla sera accompagnati da astenia. Il mio medico mi ha prescritto analisi del sangue dove gli unici valori con asterisco sono :

Eritrociti 3.62

Emoglobina 11.1 conc.

Hb globmedia 31.7 e ferritina 5.2

Io soffro di anemia e per questo ho assunto Nuvaring per 2 anni mezzo sospeso però a ottobre 2017 per forti mal di testa.

Esame per celiachia Negativo

Dosaggio ormonale Negativo

Ecografia addominale Tutto nella norma

Visita audiometrica Negativa

Visita cardiologica Negativa

Holter pressorio Negativo

Test per Helicobacter pylori negativo

Esame protectina negativo

Siccome le visite hanno avuto referti negativi il mio ginecologo, vista l'irregolarità del mio ciclo e l'anemia, mi ha prescritto nuovamente Nuvaring che ho ripreso da circa una settimana. Intanto i sintomi sono peggiorati, il vuoto nello stomaco è diventato nausea e dolore, di conseguenza è sopraggiunta inappetenza e stanchezza ed è aumentato anche il fastidio alle orecchie (episodi di acufeni).

Faccio fatica a fare qualsiasi cosa, a volte ho la sensazione di non respirare bene e da ieri mattina ho anche un rialzo della temperatura a 37.2.con 37.4 di stasera. Può dipendere tutto dalla sospensione e ripresa del nuvaring?

Ho prenotato una nuova gastroscopia il 5 aprile. Sono terrorizzata dal possibile esito.

Perché nessuno riesce a dirmi perché sto cosi? Mi sento davvero male e sono molto preoccupata; il mio medico ogni volta che vado non sa farmi una diagnosi e rimanda dicendomi di aspettare e vedere come va, ma va sempre peggio. Per favore aiutatemi Grazie

Risposta di:
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia dell'apparato digerente e Chirurgia generale
Risposta

Aspetti l'esito della EGDS senza comunque preoccuparsi troppo

TAG: Adulti | BMI - Peso ideale | Disturbi gastrointestinali | Esami | Farmacologia | Gastroenterologia | Salute femminile