Soffro da inizio estate di un fastidioso prurito non all'esterno ma sembrerebbe all'inizio del del collo dell'utero. Dopo una visita ginecologica ho fatto delle lavande vaginali, usato una crema interna, assunto Fermenti lattici vivi ma senza nessun risultato. Ho già fatto un tampone vaginale perché credevo si trattasse di Candida (o Candidosi) ma... Leggi di più i risultati sono negativi. Ho anche continuamente perdite gelatinose ma che penso siano normali secrezioni vaginali. Può essere che, invece di un'infezione, questo prurito sia dovuto al caldo e che quindi non ci sia nessun altro rimedio che un'igene più frequente e accurata? Chiedo inoltre se quella nuova crema che è uscita ora, penso si chiami vagisil crema, può essere utile per risolvere il problema. Grazie.