L’ESPERTO RISPONDE

Soffro di tachicardia parossistica con rientro

Soffro di tachicardia parossistica con rientro sopraventricolare e sono in gravidanza. Prendo sotalex meta'mattina meta' la sera. Puo'avere probremi il bambino prima o dopo la nascita?
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche

E’ un farmaco abbastanza utilizzato in gravidanza, ma passa la barriera placentare e raggiunge concentrazioni attive nel cordone ombelicale. Non esistono studi definitivi su eventuali effetti teratogeni, per cui durante il primo trimestre di gravidanza, dovrebbe essere somministrato solo se strettamente indicato. A causa dei rischi di bradicardia, ipotensione, ipoglicemia e depressione respiratoria (asfissia neonatale) nei neonati, la terapia... Continua dovrebbe essere sospesa 48-72 ore prima della data prevista per il parto. Se ciò non fosse possibile il neonato andrà attentamente monitorato per le prime 48-72 ore. Il sotalolo si accumula nel latte materno, e sebbene la quantità di sostanza attiva assunta con il latte probabilmente non presenta pericoli per il neonato, si dovrebbe comunque tenere sotto controllo i possibili effetti correlati con l'azione beta-bloccante.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Sintomi infarto: cinque segni per riconoscere un attacco cardiaco
Sintomi infarto: cinque segni per riconoscere un attacco cardiaco
4 minuti
Colpo di calore: come riconoscere i sintomi
Colpo di calore: come riconoscere i sintomi
5 minuti
Rientro a scuola: i consigli per affrontarlo al meglio
Rientro a scuola: i consigli per affrontarlo al meglio
2 minuti
Rientro a lavoro dopo il Covid: come gestire l'ansia
Rientro a lavoro dopo il Covid: come gestire l'ansia
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Napoli
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Ascoli Piceno
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina interna
Ancona (AN)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Mazara del Vallo (TP)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Cardiologia
Sanremo (IM)
Specialista in Cardiologia interventistica e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Bari (BA)
Specialista in Medicina interna e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Roma (RM)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina interna
Roma (RM)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Aversa (CE)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Ipertensione
Prov. di Milano