Sono affetta da Epatite c cronica da almeno 15 anni. Mi tengo sotto controllo con ecografie ed esami del sangue: le ALT ed AST sono da sempre leggermente alterate (50-60)e l'ecografia è sempre regolare. Ho ricevuto pareri medici specialistici contrastanti; in particolare un'epatologa di Torino mi ha detto che, se non faccio la Terapia con... Leggi di più interferone, al max entro 10 anni avrò la Cirrosi. Un'altra epatologa (che mi segue fin dall'inizio) sostiene invece che la mia epatite non sta evolvendo e, poichè ho avuto in passato problemi di depressione, mi sconsiglia la terapia, anche perchè secondo lei non mi verrà mai la cirrosi, stando ai dati attuali. Personalmente temo molto gli effetti collaterali della terapia, ma chiaramente la farei piuttosto che evolvere in cirrosi. La mia domanda è la seguente: secondo Lei, il fatto che i miei esami siano sempre uguali significa che sono stabile? E vero che stanno elaborando nuove e più efficaci terapie?? Meglio aspettare, tenendomi sotto controllo o non c'è tempo da perdere? La ringrazio molto e distintamente saluto.