04-02-2006

Sono affetto da epatite c e il mio epatologo mi ha

Sono affetto da Epatite c e il mio epatologo mi ha prescritto due compresse la mattina e due la sera di copegus 200mg accompagnate da una iniezione con frequenza settimanale di peglntron 100 mcg. Lunedi 23 gennaio mi ha sospeso l'interferone, iniziato il 24 ottobre, poichè non c'è più traccia del Virus, e il 27 gennaio ho sopeso anche il copegus. Ora sto accusando degli effetti molto strani come un forte mal di testa, disturbi visivi e grande debolezza. Sono da attribuire forse ad una reazione del mio corpo al ritorno alla normalità? Grazie e scusate il disturbo.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Una volta sospesa, la terapia con IFN e RBV non causa alcuno dei sintomi che lei riporta. Pertanto ci sembra improbabile che essi possano essere attribuiti né alla terapia sospesa né ad una reazione dell’organismo privato dei farmaci che prima assumeva.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!