15-02-2006

Sono un ragazzo di 34 anni che fino a qualche

Sono un ragazzo di 34 anni che fino a qualche giorno fa riteneva di essere in buona salute. A seguito di emicrania, nausea e vertigini molto importanti, mi sono recato al pronto soccorso, dove mi era stata diagnosticata una "probabile" influenza di stagione, associata a virus intestinale. Nei valori ematici, però la glicemia e i valori delle trasminacee assai alte (ALT 195 u/l ), mi hanno consigliato un successivo ricontrollo accurato. A seguito di analisi complete fatte 2 gioni dopo sono apparsi i seguenti valori: Valori dell'ematologia tutti nei termini, biochimica clinica anche, substrati con valore glucosio a 113, acido urico 7.7, Colesterolo HDL 33 e colesterolo LDL 125, bilirubina totale 1.9, ma sopratutto i seguenti valori degli enzimi: GGT 94(8-55), ALP 69(30-120), AST 61 (5-40), ALT 195 (5-40), amilasi pancreatica 34 (8-53). Elettroliti ferro a 143 e Ferritina 699 (300-400), il resto nella norma. Sono altresì risultato negativo a tutti i i test di epatite (b-c). A questo punto mi chiedo cosa possa essere un valore così sballato dell'ALT, considerando che da oltre 10 anni prendo 3 pastiglie al dì di Xanax 0.25. Può essere un'intossicazione da farmaci o addirittura un tumore? Ora come ora apparte un pò di stanchezza non sento altri sintomi. Sto cercamdo di eliminare lo Xanax. Spero di avere al più presto una risposta, dacchè la visita specilistica la avrò solo alla fine della settimana prossima. Ringrazio anticipatamente.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
I valori delle aminotransferasi alterati potrebbero essere la conseguenza del processo infettivo influenzale di cui era affetto nel momento in cui ha eseguito il prelievo ematico. Pertanto le consigliamo di ripetere tali esami a distanza di circa 10 giorni dalla avvenuta guarigione dell’episodio infettivo. Non riteniamo invece probabile che siano state causate dall’assunzione del farmaco, di una intossicazione da farmaci o da un tumore.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!