sono un soggetto con cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva. nel febbraio 2007 ho avuto fatto un intervento di miectomia settale e nel contempo(avendo avuto alcuni episodi di FAP alcuni risolti con cardiov. elettrica interna o esterna) è stata eseguita l'ablazione atriale.Pensavo di avere risolto i mie problemi. ma non è stato cosi poichè nel luglio... Leggi di più del c.anno ho avuto un altro episodio di Fap(cardiovertito elettricamento) ed il 10 del corrente mese un altro episodio cardiovertito farmacologicamente. Mi sento un po depresso e non so a che santo votarmi. Di tutto quanto ho informato il cardiochrurgo che mi ha operato e ho ricevuto la rassicurazione che l'intervento è perfettamente riuscito e che in meito alle Fap c'è sempre il rischio di recedive. Chiedo un vostro consiglio se è opportuno fare uno studio elettrofisiologico,ed eventualmente consigliarmi un buon centro in Sicilia, e se possibile fare ulteriori ablazione per via endocavitaria. In atto seguo la seguente terapia:isoptin 240 al di, aprovel 300 una volta al di ,cardioaspirina,sivastin limpdex. Grazie . distinti saluti.