23-01-2006

Sono una donna di 37 anni. circa 12 anni fa mi fu

Sono una donna di 37 anni. Circa 12 anni fa mi fu diagnosticato un Prolasso della mitrale che poi, a distanza di qualche anno, in una diversa struttura medica (in un policlinico universitario), non è stato definito tale. Mi è stato detto che non ho il prolasso della mitrale ma un lembo della valvola leggermente più lungo rispetto all'altro. In ogni caso, soffro dall'età adolescenziale di tachicardia e di episodi di tachicardia parossistica con frequenza cardiaca sui 160 battiti al minuto (questi episodi durano dai 5 ai 15 minuti, cominciano con una forte Extrasistole e si concludono praticamente allo stesso modo). Negli anni mi sono sottoposta a parecchi elettrocardiogrammi, ecocardiogrammi, holter 24H e holter pressorio i quali non hanno evidenziato nulla di patologico. La mia pressione è molto bassa (60/100).
Ora, fatta questa premessa, il mio quesito è il seguente:
circa due mesi fa comincio ad avvertire un certo affanno, anche a riposo, ed un giorno, dopo aver salito una rampa di scale, avverto diverse extrasistole accompagnate da un dolore non facilmente definibile al torace con qualche Spasmo anche all'esofago. Sono corsa al Pronto Soccorso dove mi è stato fatto un elettrocardiogramma e delle analisi del sangue, compresi gli enzimi epatici: tutto negativo.
Oggi si è ripetuta la stessa cosa: una forte extrasistole con uno spasmo al torace che mi ha mandato nel panico più totale.
Di cosa si potrebbe trattare? Cosa devo fare? Mi devo preoccupare per questo nuovo sintomo (il dolore toracico)?
Grazie per l'interessamento.
Maria Grazia
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
I termini “prolasso della mitrale” e “lembo della valvola leggermente più lungo dell’altro” sono praticamente sinonimi e indicano una lieve anomalia della valvola, che non dovrebbe darle problemi. La descrizione delle crisi di batticuore è piuttosto tipica per una tachicardia parossistica. Potrebbe rivolgersi al centro aritmie della cardiologia dell’ospedale di zona per aver ulteriori ragguagli. La descrizione dello spasmo al torace, in seguito a un’extrasistole, è troppo vago per definirne la causa.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!