16-02-2006

Sono una donna di 40 anni che ha scoperto 4 anni

Sono una donna di 40 anni che ha scoperto 4 anni fa, durante la gravidanza, di avere un fegato policistico. Anche la mia famiglia paterna soffre di fegato e reni policistici. Il volume del fegato è aumentato e la Ecostruttura è disomogenea per la presenza di numerose formazioni cistiche, di diametro variabile da cm. 0,7 a cm. 0,8. La milza è aumentata di volume (cm. 14), mentre il pancreas non presenta alterazioni. I reni sono lievemente aumentati di volume (diam long dx cm.13, sx cm13,5), cortico midollare di spessore regolare. Bilateralmente sono presenti delle Cisti corticali e parapieliche, del diametro max. di cm. 3,5. Assenti calcoli e idronefrosi. I valori del Gamma-Gt negli ultimi quattro anni sono passati da 77 U/l a 130U/l mentre gli altri valori possiamo dire che sono nella norma. La sopracitata Diagnosi richiede un intervento chirurgico e di che tipo? Se si, presso quale centro posso rivolgermi? Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
In assenza di sintomatologia non è indicato un intervento chirurgico, ma solo il monitoraggio delle lesioni. In caso di comparsa di sintomatologia si potrà prendere in considerazione l’eventualità di un intervento chirurgico. Le consigliamo il Centro chirurgico che sia più vicino al suo domicilio. Altrimenti un ottimo Centro per questo tipo di interventi si trova a Torino presso l’Ospedale “Le molinette”, dove si trova l’equipe chirurgica del Prof Salizzone, esperto nel campo della chirurgia del fegato.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!