17-01-2006

Sono una donna di 50 anni, ho contratto il virus

Sono una donna di 50 anni, ho contratto il Virus HCV nel 75 per una trasfusione a causa di una gravidanza ex uterina, con rottura della tuba ecc, sono stata sottoposta in novembre 2004 a cura con interferone e ribavirina, ho avuto una labirintite virale per cui ho smesso la cura, ripresa nel febbraio 2005 ma ancora una volta ho dovuto smettere perchè mi ha scatenato un ipertiroidismo grave e un diabete mellito, curato con insulina, oltretutto mi è stato riscontrato un Linfonodo di forma ovalare all'ilo epatico di mm 15, il medico mi ha confermato la diagnosi ma, dicendomi che ne avevo molti di linfonodi al fegato, per cui chiedo a VOI cortesemente di farmi capire se è una cosa grave oppure no. Ringrazio e porgo Cordiali Saluti.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
La presenza di linfonodi reattivi all’ilo epatico è un reperto che solitamente si associa all’epatite cronica da HCV e non rappresenta motivo di ulteriore preoccupazione. Tuttavia la condizione va tenuta sotto controllo monitorando ecograficamente ogni 6 mesi tali lesioni.