17-02-2004

Sono una ragazza di 26 anni. poco tempo fa ho

Sono una ragazza di 26 anni. Poco tempo fa ho avuto una breve storia con un ragazzo albanese, con cui non ho avuto rapporti sessuali completi. Lui mi ha solo praticato la masturbazione vaginale (con inserimento delle dita) in alcuni casi in modo non delicato da procurarmi una sensazione di Dolore. Ciò è avvenuto 3 o 4 volte, l'ultima risale a circa 2 mesi fa. Vorrei sapere se questo mi ha esposta al rischio di contagio di malattie sessualmente trasmesse. Non mi sembra che avesse ferite alle mani... ma non posso esserne assolutamente certa. Preciso che questo è l'unico episodio "a rischio" che mi sia capitato. Di recente mi è stato rilasciato il libretto di idoneità sanitaria... gli esami previsti per il rilascio di tale libretto comprendono anche i tests per l'Epatite B e C e per l'hiv? Mi consiglia di effettuare test specifici? Aspetto una sua cortese risposta, grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il contatto descritto non rappresenta un rischio per la trasmissione di queste infezioni, le quali, assieme alle malattie veneree classiche, si possono trasmettere solo mediante un contatto diretto con gli organi genitali e con le loro secrezioni.
TAG: Dermatologia e venereologia | Infezioni | Malattie infettive | Organi Sessuali
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!