L’ESPERTO RISPONDE

Preoccupazione linfoma in futuro

sono una signora di 51 anni di Campobasso, a dicembre 2012 mi è stato riscontrato il linfoma non hodgkin a grandi cellule B a primitiva localizzazione cervico-vaginale stadio clinico I V A I P I 3 in trattamento secondo schema R CHOP 14, la chemioterapia e il Rituximab trattamenti per ora terminati, ora sono sotto controllo, gli ultimi esami del sangue fatti il 21 ottobre 2013 sono buoni, le urine si riscontrano solo leucociti 11/25 emoglobina tracce esterasi leucocitaria presente ora per le urine devo fare altro o devo essere tranquilla visto che le analisi saranno ripetute a fine novembre e a dicembre farò la TAC. Il linfoma ora è assorbito devo preoccuparmi ancora per il futuro.

Risposta del medico
Specialista in Oncologia

Penso che può restare tranquilla ed aspettare il prossimo imminente controllo.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Oncologia
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia
Como (CO)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Oncologia
Ancona (AN)
Specialista in Cure palliative e Oncologia
Casarano (LE)
Specialista in Oncologia
Catanzaro (CZ)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Oncologia
Carrara (MS)
Specialista in Oncologia
Prov. di Cosenza
Specialista in Oncologia
Prov. di Milano
Specialista in Oncologia
Prov. di Perugia
Specialista in Radioterapia e Oncologia
Roma (RM)