Salve. Mia madre d 70 anni ha di recente effettuato una RM dell'ENCEFALO dove le veniva riscontrato un quadro di encefalopatia senile con ampliamento degli spazi liquorali per fenomeni diffusi di atrofia corticale. Multiple aree di gliosi, su base vascolare ipossico-cronica, parzialmente confluenti, alcune delle quali ad evoluzione micro-lacunare,... Leggi di più prevalentemente localizzate in sede fronto-parietale bilaterale e, in grado minore, all'altezza dei lobi temporali e occipitali. Spazi perivascolari dilatati a livello della convessità celebrale. Sistema ventricolare in asse.la RX del CRANIO riporta: "Tre areole di iperdiafania a morfologia grossolanamente rotondeggiante localizzate proiettivamente in sede parietale posteriore e forse occipitale nella proiez laterale del cranio. I reperti, forse ascrivibili a lacune vascolari, meritano comunque approfondimento.Non ulteriori alterazioni ossee, nè crolli somatici radiograficamente apprezzabili. Si rileva tuttavia un'area rotondeggiante ipodiafana, del maggior diamentro di circa 11mm, a margini modicamente sfumati, localizzata nel terzo medio della diafisi omerale dx. Il reperto appare di incerto significato ma difficilmente ascrivibile a manifestazioni della sospetta patologia di base. Nei limiti l'altezza dei metameri vertebrali cervicali. Segni radiografici di spondilo-uncoartrosi. Rettilineizzazione del rachide cervicale. Riduzione spazio intersomatico C6-C7 con osteofitosi paramarginale anteriore a ponte. Regolare l'allineamento e l'altezza dei metameri dorso-lombari. Iniziali alterazioni spondilosiche del tratto dorso-lombare con minime apposizioni osteofitosiche paramarginali anteriori. Riduzione di alcuni spazi intersomatici medio-dprsali. Discartosi a livello degli spazi intersomatici compresi tra L4-L5, L5-S1. Il disco L4-L5 presenta evidenti manifestazioni di vacuolizzazione. Rettilineizzazione della fisiologica lordosi lombare. Segni radiografici di osteopenia."Volevo chiederle....c'è da preoccuparsi?Grazie per la disponibilità.Cordiali saluti.